top bottom

dal
15.09

al
16.09

entrata libera

foglio di sala

10 danzatori e un filmato sulle produzioni TIZIANA ARNABOLDI:

I 30 ANNI DELLA COMPAGNIA

“Quello che cerco è la verità. Mi interessa portare la vita sulla scena, mirare all’essenza, penetrare segreti e intimità, svelare paure e incertezze.” Tiziana Arnaboldi

* * * Sabato e Domenica tutto esaurito * * *

leggi tutto

In 30 anni di attività la Compagnia Tiziana Arnaboldi ha esplorato a livello internazionale tematiche sociali, esistenziali ed estetiche. Una ricerca incessante sul corpo visto come oggetto artistico che, con l’ausilio dell’ironia, ha messo in scena i dilemmi dell’essere umano e del mondo in cui vive.

Seguirà la visione di un filmato inedito, creato in collaborazione con il CISA (conservatorio di scienze audiovisive), che racchiude le scene emblematiche dei 30 anni danzanti della Compagnia.

Sta per iniziare una nuova stagione ricca di proposte per vivere il Teatro San Materno nella sua totale bellezza artistica. Continua la ricerca in un cammino punteggiato di incontri, gesti e dialoghi luminosi. Vi aspettiamo.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

06.10
sabato
ore 20.30

fr. 20

foglio di sala

Fabián Barba incontra Mary Wigman

in collaborazione con Laban Event 2019

Il danzatore Fabian Barba porta sulla scena una gran parte dell’opera coreografica di Wigman, mettendo in evidenza la tensione fra la ricostruzione proposta e l’opera originale.

leggi tutto

Sta per iniziare una nuova stagione ricca di proposte per vivere il Teatro San Materno nella sua totale bellezza artistica. Continua la ricerca in un cammino punteggiato di incontri, gesti e dialoghi luminosi. Vi aspettiamo.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

21.10
domenica
ore 17.00

fr. 25 / fr. 20 *

foglio di sala

Grandi nomi della danza ad Ascona

Susanne Linke ECOUTE...CHOPIN!

“Quali reazioni nel mio corpo possono produrre la melodia del Preludio di Chopin?”
Dopo Carolyn Carlson e Sasha Waltz, ad Ascona arriva la grande danzatrice e coreografa Susanne Linke.
Una Prima mondiale presenta sequenze tra emozioni e sensazioni corporee. La serata ospita pure Urs Dietrich con Thalamus 2 i cui movimenti sono rifl essioni critiche sul nostro tempo.

leggi tutto

Sta per iniziare una nuova stagione ricca di proposte per vivere il Teatro San Materno nella sua totale bellezza artistica. Continua la ricerca in un cammino punteggiato di incontri, gesti e dialoghi luminosi. Vi aspettiamo.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

11.11
domenica
ore 17.00

fr. 25 / fr. 20 *

foglio di sala

Immortal Bach

Le percussioni di Simone Rubino

Le percussioni di Simone Rubino Percussionista venticinquenne vincitore di sei concorsi internazionali e prodigio dell’agilità, della precisione ritmica.
Dopo tournée in tutta Europa, Rubino arriva ora ad Ascona.

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

dal
17.11

al
18.11

fr. 120 / fr. 80 *

foglio di sala

Laboratorio di danza contemporanea con Nina Dipla

Semplicemente all’ascolto del proprio corpo

Semplicemente all’ascolto del proprio corpo “Essere veri e nell’istante, far parte dello spazio, semplicemente all’ascolto del proprio corpo e della propria necessità creando la propria identità coreografica.”

Dalle ore 10:00 alle 17:00
Iscrizione info@teatrosanmaterno.ch

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

25.11
domenica
ore 17.00

fr. 25 / fr. 20 *

foglio di sala

ALI

con il Teatro La Ribalta

Spettacolo di teatro-danza che vuole far rifl ettere sulla diversità e su ciò che vorremmo fosse “normale”.
Ali è l’incontro tra un giovane uomo qualunque, un po’ disilluso e pessimista, e un individuo con due ferite rosse sulle spalle, un angelo caduto che ha voglia di soffrire e di amare come fanno tutti gli esseri umani.

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

02.12
domenica
ore 17.00

fr. 25 / fr. 20 *

foglio di sala

Hang Up

Con la compagnia Les Diptik

Garlic et Dangle sono in attesa della loro reincarnazione.
Appesi nei loro cappotti e sospesi in uno spazio fuori dal tempo. Queste due anime stravaganti spiano l’umanità confrontandosi tra desideri e inquietudini.

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

09.12
domenica
ore 17.00

fr. 25 / fr. 20 *

foglio di sala

Il fiore oltre

Tommaso Giacopini

“Il Fiore Oltre” scritto e interpretato dal giovane artista ticinese Tommaso Giacopini è uno spettacolo che unisce teatro, poesia e canzone in cerca di una risposta alla domanda: “cos’è casa?”

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

27.01
domenica
ore 17.00

fr. 10 / fr. 5 *

foglio di sala

L’interiorità nell’epoca della distrazione

Conferenza-riflessioni con Fabio Merlini

Che cosa intendiamo quando parliamo di “interiorità”? A quale risorsa esattamente facciamo riferimento? E poi: si tratta veramente di una risorsa?

leggi tutto

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di handicap.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

02.02
sabato
ore 20.30

03.02
domenica
ore 17.00

fr. 20 / fr. 15 *

foglio di sala

Canto del corpo

Compagnia Tiziana Arnaboldi

Coreografa e danzatori interrogano il valore della natura umana, invitano il gesto e il suono a vibrare liberi e ad aprire quel tanto di sensibile e d’inafferrabile per incontrare un “oltre”: la bellezza.

leggi tutto

Danzatori circondati da sole pietre per riscoprire il valore della natura umana, il linguaggio semplice del corpo e la sua fragilità come forza motrice. Invitare il gesto e il suono a vibrare liberi e ad aprire quel tanto di sensibile e d’inafferrabile per raggiungere l’immaginazione, per incontrare un “oltre”: la bellezza.

Tiziana Arnaboldi. Coreografa, regista e danzatrice, si forma con Rey Phillips a Zurigo e si perfeziona con alcune figure emblematiche della danza contemporanea quali Carolyn Carlson e Pina Bausch.

Direttrice dell’omonima compagnia, è autrice di una quarantina di creazioni artistiche che hanno avuto un grande riscontro di pubblico e critica in Festival tenutisi nelle più importanti città europee e in Africa.

Da ottobre del 2009 la compagnia Tiziana Arnaboldi ha la sua residenza al Teatro San Materno di Ascona, dove crea piattaforme progettuali internazionali ispirate a questo luogo, ricco d’arte e di storia. Dal 2014 ha aperto uno spazio di ricerca e di dialogo tra la danza ed altri linguaggi artistici, che si uniscono per esplorare nuovi territori e per dar luogo a un intreccio modulare di passerelle concrete e immaginarie.

Lucchini, D. (2007). Gesti, Parole e Movimenti: Tiziana Arnaboldi, vent’anni di attività artistica. Rezzonico. Locarno.

Soudani, M. (2007) Dietro le quinte di Cruda bellezza. Film documentario.

Il Teatro San Materno è accessibile a carrozzine (non elettriche) e portatori di andicap

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

09.03
sabato
ore 20.30

CHF 25 / CHF 20*

foglio di sala

Il suono tra musica classica e jazz sperimentale

Prima mondiale

Andreas Schaerer e la sua Band

leggi tutto

Andreas Schaerer, artista carismatico dalla voce straordinaria, è uno dei migliori e più originali cantanti jazz della scena europea.
Vincitori nel 2008-2011 del ZKB Jazzpreis Residenza Teatro San Materno.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

13.03
mercoledì
ore 18.30

Entrata gratuita

foglio di sala

Presentazione del libro “Carl Weidemeyer 1882–1976”

con l’autrice, la storica dell’arte Veronica Provenzale, in concomitanza con la mostra dedicata all’architetto Carl Weidemeyer presso il Museo Castello San Materno.

leggi tutto

chiudi

16.03
sabato
ore 20.30

CHF 25 / CHF 20*

foglio di sala

Per solo piano con Livio Minafra

In memoria di Wolfgang Oppenheimer

In collaborazione con il festival Alpentöne, Johannes Rühl
Compositore e pianista vincitore del prestigioso premio Top Jazz nel 2005, 2008 e 2011.

leggi tutto

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

07.04
domenica
ore 17.00

CHF 25 / CHF 20*

foglio di sala

La morte e la fanciulla

Regia e Coreografia: Michele Abbondanza e Antonella Bertoni

Il tema della morte accompagnata a giovani figure femminili sul crinale di un confine oscuro tra sessualità e morte.

leggi tutto

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi