top bottom

19.03
giovedì
ore 20.30

fr. 25.- / fr. 20.- *

foglio di sala
prenota online

souvenir de salonique

savina yannatou e l’ensemble primavera en salonico

savina yannatou si è affermata in tutto il mondo come una cantante d’avanguardia riuscendo a trovare e trasformare melodie tradizionali, principalmente mediterranee e balcaniche, che con i musicisti del gruppo “primavera en salonico” interpreta dando voce a un’originale forma musicale contemporanea, creando suoni e melodie davvero unici e suggestivi. con la capacità di unire gli studi classici e una musica tradizionale “autentica” con musica e jazz improvvisati, la yannatou e i suoi musicisti, con la strumentazione acustica tipica di una band medio orientale, si trovano sulla corda che collega la musica modale dell’est con la musica dell’europa occidentale.
questo concerto includerà brani dall’ultimo album prodotto da ecm records

leggi tutto

savina yannatou,voce

kostas vomvolos, fisarmonica, quanun

kyriakos gouventas, violino

harris lambrakis, nay

yannis alexandris, oud, chitarra

michalis siganidis, contrabbasso

kostas teodorou, percussioni

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

27.03
venerdì
ore 20.30

fr. 25.- / fr. 20.- *

foglio di sala
posti esauriti

sulla memoria della danza

sasha waltz

la coreografa tedesca sasha waltz, artefice di un tanztheater che sconfina nell’arte visiva, la musica contemporanea e il teatro-installazione, è considerata da molti l’erede di pina bausch. nata a karlsruhe in germania, dopo avere studiato danza e coreografia ad amsterdam e new york inizia a ideare coreografie nel solco del post-moderno. nel 1993 fonda a berlino la sasha waltz & guests in stretta collaborazione con il compagno drammaturgo jochen sandig.
ad ascona sasha waltz si produrrà in un’inedita danza e coreografia “site specific”.

precede un incontro tra la coreografa, la musicista e il pubblico
moderatori domenico lucchini e tiziana arnaboldi

leggi tutto

sasha waltz, coreografa e ballerina

robyn schulkowsky, percussioni

 

nell’ambito della manifestazione “primavera locarnese”, a cura di joachim sartorius

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

28.03
sabato
ore 20.30

29.03
domenica
ore 12.00

fr. 15.- / fr. 10.- *

prenota online

performance-architecture

cesare viel, gisela hochuli

cesare viel e gisela hochuli, artisti visivi e performer, intervengono con oggetti, gesti e atti del corpo negli spazi del teatro san materno interagendo con l’architettura d’avanguardia di stile bauhaus che ne connota fortemente la struttura. si crea così un’interazione tra i movimenti degli artisti e l’architettura del teatro, non più percepita come unidirezionale, bensì nella sua apparenza dialogale. il teatro viene per una volta vissuto come un all over tridimensionale, come se fosse un oggetto, un giocattolo, all’interno del quale ed attorno al quale gli attori – e di conseguenza anche gli spettatori – si muovono in tutte le parti e in tutte le direzioni. si sciolgono così i ruoli tradizionali di chi da a vedere e di chi guarda.

leggi tutto

nell’ambito di “artransit, performing arts in motion” 

progetto a cura di domenico lucchini e barbara fässler

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

19.04
domenica
ore 16.00

fr. 20.- / fr. 15.- *

prenota online

cosmo

esther flückiger

lo spettacolo multimediale prende spunto dalle ricerche scientifiche di leonardo da vinci riguardo i quattro elementi fondamentali della natura – acqua, aria, fuoco e terra –, materia fisica e sapere immateriale, conoscenza tecnica e paesaggio culturale, alla base di uno scenario senza tempo dove i performer danno vita ad un evento istantaneo in continua evoluzione. il palco diventa luogo della creazione di un universo nel quale i testi di leonardo incontrano le visioni di musicisti ed artisti, esplorazioni sonore e forme espressive, nuove tecnologie e antichi saperi, scienza e arte.
nello spettacolo si utilizzano strumenti musicali, immagini, sculture sonore che rivelano voci nascoste delle pietre, corpi vibranti di legno, rame e ferro che si mischiano con sonorità elettroniche.

leggi tutto

i quattro elementi nell’universo di leonardo da vinci 

progetto e ideazione artistica, esther flückiger

produzione agon

esther flückiger, pianoforte, cetra, hang, percussioni

pietro pirelli, pietre sonore, litofoni, idrofoni

luca mengoni, scultura dal vivo

massimo marchi, live electronics, regia del suono

????????????, attore/vocalist

nell’ambito di “artransit, performing arts in motion” 

progetto a cura di domenico lucchini e barbara faessler

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

26.04
domenica
ore 17.00

fr. 15.- / fr. 10.- *

prenota online

spazio fisico

compagnia tiziana arnaboldi

“in un’epoca come la nostra, nella quale le culture stanno diventando sempre più omogenee, la natura umana sempre più fuori dal nostro corpo e le immaginazioni sempre meno elastiche, definire lo spazio fisico e mentale diventa per me un valore da indagare. sento un grande desiderio di provare ad abitare uno spazio per individuarlo e disegnarlo. ma cos’è il cuore o cos’è l’anima di uno spazio? penso non ci sia niente di inumano in uno spazio, tranne la nostra umanità.” tiziana arnaboldi

leggi tutto

interpreti danzatori eleonora chiocchini, david labanca

interprete e light designer françois gendre

 

in questa matinée de danse i danzatori presentano al pubblico il lavoro svolto durante un laboratorio di ricerca tra gesto e luce.

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

10.05
domenica
ore 17.30

fr. 25.- / fr. 20.- *

foglio di sala
prenota online

solographies

compagnie linga

tre eccezionali interpreti danno vita al progetto che sceglie il linguaggio del solo per rivelare l’artista in tutta la sua intimità. l’assolo come luogo privilegiato del confronto tra coreografo e interprete. le tre danzatrici s’impossessano della scena per un dialogo intimo, per un confronto pubblico, mettendosi in discussione al fine di contrastare le convenzioni, dando vita a donne angeliche, androgine, scatenate, scarmigliate, sbocciate, stravaganti; a donne fatali, iconoclaste, idealizzate, mutanti, nottambule, orientali, spirituali, sulfuree. donne di testa, vacillanti, volatili. “cherchez la femme. trouver la femme.”

leggi tutto

ideazione e coreografia katarzyna gdaniec, marco cantalupo

con la collaborazione delle interpreti ai koyama, dorota lecka, raquel miro

 

una coproduzione compagnie linga e l’octogone théâtre de pully

nell’ambito della festa danzante svizzera 2015

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

16.05
sabato
ore 20.30

fr. 25.- / fr. 20.- *

foglio di sala
prenota online

dakhabrakha

world music

quartetto vocale e polistrumentale che ha fatto del caos etnico dell’ucraina l’ingrediente di una nuova musica. la band di kiev formata da un barbuto e da tre fanciulle di bianco vestite e munite di altissimi copricapi in pelliccia è protagonista di un set irresistibile, che ha già conquistato pubblico e critica di mezzo mondo con un mix di impronta teatrale che combina voci, tamburi, violoncello e fisarmonica. le polifonie tradizionali si fondono con ipnotici bordoni, ritmica incalzante, istanze pop-rock à la bjork, effetti ambientali e perfino innesti rap. da conoscere assolutamente.

leggi tutto

in collaborazione con osa

organico scena artistica

 

marko halanevych, voce, fisarmonica, trombone, tabla, didjeridoo

nina garenetska, voce, cello, bass drum

olena tsibulska, voce, percussioni, bass drum

iryna kovalenko, voce, djembe, basso, piano, percussioni

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

07.06
domenica
ore 17.00

fr. 20.- / fr. 15.- *

foglio di sala
prenota online

sulla felicità

giorgio rossi

uno spettacolo dedicato alla felicità.
 un lavoro di confronto aperto su questo tema ha generato un percorso tra visioni personali e collettive di cosa potrebbe essere la felicità oggi. confidando nell’espressività della danza, della musica e della parola, lo spettacolo restituisce con poesia e ironia il senso di una felicità minacciata dalle logiche del consumo e del possesso.
 la felicità, considerata dall’autore e dagli interpreti come uno stato d’animo, può scaturire dal sentire la vita istante per istante in una dimensione corporea consensuale da opporre a una dimensione virtuale e fittizia legata al materiale.

leggi tutto

ideazione coreografica e direzione artistica giorgio rossi 


autori e danz/attori, mariella celia, eleonora chiocchini, olimpia fortuni, gennaro lauro, silvia mai, francesco manenti, daria menichetti, fabio pagano, valerio sirna, cinzia sità, cecilia ventriglia       

produzione associazione sosta palmizi

 

monte verità – piscina

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

21.07
martedì
ore 20.00

22.07
mercoledì
ore 20.00

fr. 30.- / fr. 15.- *

prenota online

le nozze di figaro

wolfgang amadeus mozart

l’opera studio internazionale “silvio varviso” è parte integrante del programma didattico e pratico del festival di musica classica nella svizzera italiana denominato “ticino musica international classic 2015”. l’obiettivo è quello di dare la possibilità a giovani cantanti, selezionati tramite concorso, di studiare e interpretare opere liriche scelte mettendo alla prova le proprie capacità e il proprio talento.

leggi tutto

masterclass di lirica in due atti

 

nell’ambito di ticino musica opera studio internazionale “silvio varvisio”

direzione musicale umberto finazzi

regia marco gandini scenografia e costumi claudio cinelliensemble da camera del conservatorio della svizzera italiana

* studenti, apprendisti, avs, ai, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi