top bottom

04.06
sabato
ore 20.30

Fr. 25.– / 20.– *

foglio di sala
prenota online

La porta aperta

Di e con Pierre Byland e Enrico Ferretti

Due eminenti scienziati si ritrovano dopo parecchio tempo per fare il punto riguardo agli sviluppi delle loro ricerche.

leggi tutto

Molto lusingati di rivedersi e pieni di ammirazione l’uno per l’altro aprono la porta per condividere i loro esperimenti di etologi. Si tratta di indagini condotte con grande dedizione e passione sul campo e che continuano in diretta sulla scena del Teatro San Materno.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

25.06
sabato
ore 20.30

Fr. 25.– / 20.– *

foglio di sala
prenota online

Danza e video installazioni interattive

Paolo Scoppola

Al Teatro San Materno la ricerca visiva, attraverso le immagini, continua ad essere approfondita grazie alle video installazioni interattive. Sono video proiezioni i cui contenuti sono generati dai movimenti dei danzatori. Grazie a particolari telecamere è possibile tracciare i movimenti di una o più persone che si muovono di fronte ad uno schermo.

leggi tutto

Danzatori Pierre-Yves Diacon, Lucie Lataste

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

02.07
sabato
ore 00.00

10.07
domenica
ore 00.00

entrata libera

foglio di sala
prenota online

5° laboratorio di ricerca per giovani danzatori

Il Teatro San Materno di Ascona si prepara ad accogliere un gruppo di giovani danzatori per intraprendere un nuovo viaggio danzante tra architettura e gesto.

leggi tutto

La presentazione della ricerca sarà accompagnata da immagini realizzate dal giovane regista Michel Voisin.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi

26.07
martedì
ore 20.45

Fr. 25.– / 20.– *

foglio di sala
prenota online

“Octotrip” 7

Organico composto da sei tromboni e un basso tuba.

Una ricerca tra suono-corpo e architettura con il gruppo musicale Octotrip

leggi tutto

Grazie a una residenza al Teatro San Materno, sette musicisti provenienti dalla Francia esplorano il rapporto tra suono e spazio negli ambienti interni ed esterni del Teatro San Materno. Il loro ritmo è abitato anche dal suono del silenzio.

* studenti, apprendisti, AVS, AI, membri e-venti culturali e club rete due

chiudi